Conca dei Marini

Conca dei Marini, con meno di 700 abitanti, è uno dei più piccoli paesini della Costiera amalfitana, sito dichiarato dall’Unesco “patrimonio mondiale dell’Umanità”. Le sue origini risalgono a prima del 500 a.C., quando divenne colonia di Roma . Le sorti di Conca dei Marini furono poi naturalmente legate a quelle della Repubblica marinara di Amalfi, la cui potente flotta trovava attracco nella incantevole insenatura naturale di Conca, oggi cornice della spiaggetta. Oltre il promontorio su cui si ammira una torre saracena eretta nel XVI secolo, c’è l’accesso alla grotta dello smeraldo, straordinaria bellezza naturale scoperta per caso da un pescatore ai primi del 1900. Alle suore del monastero di Santa Rosa, oggi trasformato in albergo, si deve l’invenzione di uno dei più famosi dolci napoletani: la “sfogliatella Santa Rosa” .

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: